logo desktop
logo mobile
SELEZIONE CORRENTE: TEMA=ENOGASTRONOMIA
risultati: 28
RICERCA CORRENTE:
HOME > News, articoli e comunicati:GUSTANDO LA TRADIZIONE con la Tenuta Angoris di Cormons

GUSTANDO LA TRADIZIONE con la Tenuta Angoris di Cormons

data di pubblicazione: 27-10-2017

I sapori autunnali e i profumi dei vini

È stata la Tenuta Angoris di Cormons la protagonista della tradizionale serata “Gustando la Tradizione” a tema autunnale svoltasi presso l’Enoteca regionale “La Serenissima” di Gradisca d’Isonzo mercoledì 25 Ottobre 2017.
Ancora una volta l’iniziativa didattica enogastronomica proposta dalla Pro Loco gradiscana si è rivelata un successo, riuscendo a valorizzare come di consueto i sapori tipici della Regione.
La serata è stata coordinata dal dott. Stefano Cosma il quale ha, attraverso la storia della famiglia Locatelli, introdotto gli ospiti all’incontro.
Tre vini dell’azienda, fondata nel 1968 dal nonno Giulio e orchestrata oggi da Marta Locatelli, sono stati proposti e commentati in una degustazione guidata dall’enologo Alessandro Dal Zovo della Tenuta Angoris (Friulano, Ribolla gialla e Refosco).
Protagonista dell’aperitivo di benvenuto è stato “Emopoli”, lo spumante millesimato 2012: si tratta di un progetto didattico che ha coinvolto gli studenti iscritti all’indirizzo “Viticultura ed enologia” dell’Istituto Tecnico Agrario "Giovanni Brignoli" di Gradisca d’Isonzo e che, nel corso del triennio di specializzazione, hanno potenziato le proprie competenze nella vinificazione di uno spumante metodo classico sotto la guida degli insegnanti e dello stesso enologo Alessandro Dal Zovo.
Ai vini si sono alternati piatti dai sapori autunnali e tradizionali del nostro territorio, con un primo piatto di affettati composto da prosciutto crudo, salame nostrano, pancetta, ossocollo, lardo e formaggio montasio seguito da un piatto di brovada con cotechino e arrosto di arista.
La serata si è conclusa in “dolcezza” con uno strudel di mele abbinato ad un Verduzzo Friulano.
La presidente Marina Civitillo, salutando e ringraziando gli ospiti, dà appuntamento ad un prossimo incontro di “Gustando la Tradizione”.
Pro Loco Gradisca d'Isonzo